Vai al portale di ateneoTorna alla Homepage
Ti trovi qui: Home » Come fare per ... » Un prestito

un prestito

Il materiale in biblioteca č disposto a scaffale aperto: dopo aver trovato la sua giusta collocazione con una ricerca sul catalogo BiblioMO, puoi prenderlo direttamente (eccetto i documenti con etichetta rossa) e recarti al banco del prestito o effettuare un autoprestito. In sala lettura infatti, trovi una macchina per l'autoprestito (sistema RFID). Il personale ti spiegherą come fare.

Di norma sono ammessi 4 documenti (libri, cd, dvd) per la durata di un mese (libri e cd) o di una settimana (dvd). Il prestito č rinnovabile (per una volta in modo consecutivo) di un mese o di una settimana se, nel frattempo, i documenti che hai preso non sono stati prenotati da altri utenti.

Per i docenti e per i dottorandi č prevista un'estensione del prestito (fino a 10 documenti) e del tempo (fino a tre mesi). Lo stesso se sei un laureando, ma per ottenerla č necessario che il tuo relatore firmi la dichiarazione qui allegata, che dovrai poi consegnare al banco del prestito.

Ti ricordiamo di riportare i documenti o di rinnovarli entro la scadenza. Oltre i 10 giorni di ritardo scatta una sospensione dai servizi di 30 giorni. Sei responsabile di eventuali smarrimenti o deterioramenti del materiale.

Rinnovare un prestito.

Prenotare un documento fuori a prestito.

 

 

 

 

 

 

 

[Ultimo aggiornamento: 05/02/2016 17:50:20]